Mostra: Polifonia di un paesaggio

ART1307
Polifonia di un paesaggio

Polifonia di un paesaggio

Polifonia di un paesaggio

Todd Williamson

Villa Di Donato
Dal 24/11/2015 al 10/01/2016
Curatore: Cynthia Penna
Ufficio stampa: Chiara Reale for ART1307

La presente esposizione racchiude opere che sono nate dalla collaborazione tra Williamson e il compositore Americano Greg Walter, ma più che di collaborazione possiamo parlare di opere a 4 mani nel senso che ad ogni gruppo di note composte da Walter ha corrisposto una pennellata di Williamson impressa sulla tela e viceversa ad ogni intervento pittorico ha corrisposto una nota o una serie di note musicali che hanno dato vita ad una sinfonia. Una concezione del tutto inedita nell’ambito della storia della pittura e nella quale possiamo affermare che il musicista ha “dipinto” la tela e il pittore ha “suonato” la melodia.
Williamson ha composto su tela la rappresentazione visiva di una melodia sonora.
Una pittura che si fa musica e una musica che si fa pittura.
Il tema delle opere di Williamson rimane una sorta di paesaggio astratto composto da linee orizzontali, fasci di luce e sapienti ombreggiature, ma in questa serie di opere vi è qualcosa di più: è la vibrazione che emerge prepotente dalle linee stesse, dai margini sfocati di colore, dalle modulazioni di colore e luce che rimandano immediatamente ad uno spartito musicale, ad una “melodia visibile”, ad una “sonorità” visiva.
Le sue opere si atteggiano come vere e proprie “frequenze” di suoni, “vibrazioni” di strumenti musicali, e griglie di spartiti.
L’opera appare come la registrazione visiva delle onde formate dal suono di uno strumento musicale. L’intera opera presente in mostra si suddivide in tre serie che corrispondono a tre “momenti” musicali:
“the Frequency series”, “the Grid series” e “the Light series”, come afferma Williamson, sono focalizzate su particolari “momenti” musicali quali le armonie, il movimento delle corde e le tonalità musicali.
…. “ i movimenti della melodia musicale (….di Greg Walter), ricchi e profondi, sono bilanciati dalla composizione in sé e dalle tonalità di colore nell’opera pittorica”, che, aggiungerei, risulta così permeata di sonorità.
Parliamo così di “Polifonia” di un’opera pittorica vale a dire di una molteplicità di suoni che vengono visualizzati e resi visibili su una tela attraverso la sapiente calibratura di effetti tonali e compositivi; le cromie che si sovrappongono sul campo pittorico, in uno ad una gestione della luce proveniente dal retro e dal basso,che, come afferma Williamson, risulta più di reminiscenza chiaroscurale che derivante dalla lezione del movimento Californiano Light and Space, si risolvono in un sapiente gioco di alternanze che corrispondono alla resa tonale delle note che si susseguono nella composizione musicale. I contorni sfocati e sfuggenti, la luce che li pervade dal retro, i colpi di luce sferzanti che invadono la composizione danno l’immagine di una sinfonia nell’atto della sua realizzazione.
Il senso di straniamento, di perdita di consapevolezza del qui e adesso che pervade lo spettatore al cospetto della visione diventa il mezzo per “ascoltare” l’opera, per “sentire” la sua musica, la sua melodia e abbandonarsi completamente ad essa.
Musiche composte ed eseguite da Greg Walter con la violoncellista Manuela Albano e il Mezzosoprano Jannine Hawley

'Surveillance:the art of beiing observed or observing'

Quadri di Todd Williamson e musiche di Greg Walter


Intervista di Chiara Reale a Radio CRC

Chiara Reale rilascia un'intervista a radio CRC in occasione della Mostra personale di Todd Williamson a Villa Di donato dal titolo "Polifonia di un paesaggio" organizzata da ART1307. In tale occasione è stato eseguito per la pima mondiale il concerto di Greg Walter " I Must Dream ".


Art1307 presenta: Todd Williamson “Polifonia di un Paesaggio”

Pittura e musica, due arti che possono mescolarsi, fondersi, sposarsi e cerare melodie e giochi di luce. E’ quello a cui si è assistito a Villa Di Donato a Napoli nel corso dell’evento la mostra personale di Todd Williamson dal titolo “Polifonia di un Paesaggio”, a cura di Art 1307 . In occasione del vernissage si è svolto in anteprima mondiale il concerto “I Must Dream”, composto e diretto da Greg Walter ed eseguito insieme a Manuela Albano (violoncello) e Janine Hawley (mezzo soprano). La genesi dei lavori pittorici creati da Williamson è del tutto inedita nella storia dell’arte contemporanea, l’artista, infatti, ha composto su tela la rappresentazione visiva di una melodia sonora: ad ogni gruppo di note composte da Walter ha corrisposto una sua pennellata sulla tela, mentre Walter ha tradotto in armonie, accordi, frasi musicali ogni intervento pittorico di Williamson. Una concezione del tutto inedita nell’ambito della storia della pittura e nella quale possiamo affermare che il musicista ha “dipinto” la tela e il pittore ha “suonato” la melodia, nella creazione di un’opera unica, musicale e pittorica, a quattro mani. Ai nostri microfoni ecco cosa hanno evidenziato i protagonisti.


Todd Williamson performance a Villa di Donato, Napoli video di Oliva Spatola

Performance di Todd Williamson a Villa di Donato di Napoli realizzata da Art1307


GALA DEI DELFINI D'ARGENTO 2015 from Canale 8


Polifonia di un Paesaggio - Polyphony of a Landscape live performance November 2015



Informazioni aggiuntive
Testi critici
Rassegna stampa
Vernissage: 24 Novembre 2015 18-22
Informazioni aggiuntive: Prima esecuzione mondiale della musica " I Must A Dream "  composta da Greg Walter e, per l'occasione da lui eseguita, ispirata alle opere di Todd Williamson esposte in mostra con la Violoncellista Manuela Albano e la Mezzosoprano Janine Hawley
Patrocini