Mostra: Luce dal buio

ART1307
Luce dal buio

Luce dal buio

Rhea Carmi

Villa Di Donato
Dal 24/10/2008 al 23/11/2008
Curatore: Cyntha Penna
Ufficio stampa: art1307

Di origine israeliana, ma residente in America da più di vent’anni, Rhea Carmi usa l’elemento geometrico quale forma espressiva non solo della sua arte, ma anche della propria personalità e del proprio vissuto.
D’altronde tutta la Natura si esprime attraverso rapporti geometrici in quanto la geometria costituisce l’ordine delle cose in cui tutto deve quadrare e nulla viene trascurato o dato per scontato. Nell’opera della Carmi nulla viene trascurato perchè tutto è fondamentale nell’arte come nella vita: nulla si ottiene per approssimazione, ma solo attraverso lotta, fatica, rigore.
E’la lezione appresa da suo marito, un sopravvissuto della triste stagione dell’Olocausto e anche tramandata dal suo popolo d’Israele: quella di non arrendersi mai alle impervietà e alle difficoltà dell’esistenza, ma lottare con rigore e fatica per ottenere ciò in cui si crede.
L’aspetto scientifico della sua personalità la porta a suddividere il campo pittorico in maniera regolare e regolata dall’alternarsi di linee verticali e orizzontali, e sommamente attraverso la ripetizione delle linee verticali; ma l’artista non vuole neanche indulgere ad un geometrismo puro e fine a se stesso perche’ la sua energia vitale e la sua forza della passione la conducono a virare verso un universo più ricco e più esteso fatto di emozioni e sentimenti.
Le sue “architetture” sono predisposte per cedere il posto al colore e soprattutto alla luce introdotta attraverso l’uso del giallo violentissimo e dei bianchi abbacinanti.La luce nel suo più alto accento simbolico di catarsi non quale purificazione del sé, ma quale spiraglio ed emersione dal buio, dal male, dalle avversità.
E’ la continua lotta per la vita, l’alternanza di avversità e trionfi, espressa attraverso la scansione di linee geometriche e di colori in gran parte primari che si alternano e si susseguono con ritmo incessante come incessante è il ritmo della vita e la personalita’ dell’artista.

Informazioni aggiuntive
Testi critici
Rassegna stampa
Vernissage: 24 Ottobre 2008 18,30 - 22,30
Informazioni aggiuntive:


Durante la serata saranno eseguite musiche in prima esecuzione dal Maestro Andrea Pandolfo ispirate alle opere in mostra.

Patrocini